domenica 31 marzo 2013

Pasqua in pentola: la Sicilia

Cosa si prepara per Pasqua in Sicilia?
In Sicilia la Pasqua è molto sentita e vissuta nelle tradizioni religiose, ma anche culinarie.
Ogni paese ha le sue tradizioni e i suoi piatti tipici, creando una varietà di ricette, alcune davvero uniche, altre diffuse con piccole differenze in tutta la regione.
Anche qui si usa aprire il pranzo tra antipasti e salumi vari e ovviamente le uova sode benedette.
Per primo abbiamo una varietà di piatti locali, tra cui il ricchissimo taganu o tianu di Aragona (tipico della Sicilia centro-orientale), un timballo di pasta con carne mista macinata, uova, formaggi misti e altro, cotta al forno in un tegame di terracotta, o lo sciusceddu, una minestra di carne mista tipicamente preparata nel messinese.
Come secondo primeggia l'agnello, nella versione agneddu o' furnu o agneddu aggrassatu, oppure il falsomagro al forno, un rotolo a base di carne e uova sode.
I dolci sono tantissimi e molti sono legati all'uso della tipicissima pasta di mandorle.
Prima fra tutti la cassata, il dolce più famoso della pasticceria siciliana, una volta preparato solo per Pasqua, ma oggi disponibile nelle pasticcerie durante tutto l'anno.
Poi abbiamo i tradizionalissimi pupi cu l'ova, che prendono nomi diversi a seconda delle zone; sono dei biscotti di forma varia (colombe, campane, cesti, cuori, bambole, ecc.), adornate con delle uova sode e ricoperti di glassa reale.
Molto diffusi sono anche i picureddi, degli agnellini realizzati in pasta reale o pasta di mandorle.
Poi abbiamo ancora la torta pasquale con le mandorle, lo zuccotto pasquale, dolce con strati di pan di spagna inzuppato nel liquore e stati di panna montata e cioccolato, e infine la caratteristica frocia, una frittata dolce a base di ricotta, zucchero, uova, formaggio fresco, cioccolato, mentuccia e cannella.
Vediamo come preparare proprio quest'ultima ricetta, molto particolare e insolita.

Frocia di Pasqua

Ingredienti:
  • 500 gr di ricotta di pecora
  • 250 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 150 gr di primo sale
  • 100 gr di pangrattato
  • 150 gr di cioccolato fondente a pezzetti
  • 1 bicchiere di latte
  • qualche foglia di mentuccia
  • 1 cucchiaino di cannella
Sbattete le uova e aggiungete lo zucchero, il pangrattato e il latte; mescolate bene gli ingredienti.
A parte, schiacciare la ricotta con una forchetta, unite il primo sale grattugiato, la cannella, la mentuccia tritata grossolanamente e il cioccolato a pezzetti.
Mescolate bene il composto di ricotta ed unitelo a quello delle uova; amalgamate tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Imburrate una teglia e versatevi il composto; mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti.