martedì 19 marzo 2013

Molise: calcioni molisani

Anche dal Molise un antipasto fritto. Il mio fegato mi chiederà pietà prima dei trent'anni...
Comunque ho trovato questa ricetta navigando in internet ed ho scoperto che fa parte di una frittura mista molisana a base di ingredienti dai sapori molto diversi tra loro (per esempio, animelle, cervella e alcune verdure).
Purtroppo, nonostante sia stata in Molise per più di un mese mentre lavoravo in uno scavo archeologico, non ho mai avuto il piacere di assaggiare i calcioni molisani.
Vuol dire che dovrò rimediare e cucinarmeli da sola a casa!
Gli ingredienti sono tutti molto saporiti, quindi il risultato dovrebbe essere più che soddisfacente. Ecco la ricetta!

Calcioni molisani

Ingredienti per 4/6 persone:
  • 200 gr di farina 
  • 50 gr di strutto (o burro)
  • 1 uovo
  • succo di 1 limone
  • sale
  • 200 gr di ricotta di pecora
  • 50 gr di prosciutto crudo in un'unica fetta
  • 50 gr di provolone
  • prezzemolo
  • pepe
  • 1 tuorlo
  • olio per friggere
Mettete la farina a fontana su una spianatoia, fate un buco al centro e unite le 2 uova intere, lo strutto (o il burro), il succo del limone e un pizzico di sale.
Lavorate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza compatto e stendetelo in maniera sottile.
Preparate il ripieno amalgamando la ricotta con il prosciutto e il provolone tagliati a dadini, unite il tuorlo, il prezzemolo tritato, il pepe e un pizzico di sale.
Disponete su metà della sfoglia di pasta il ripieno a mucchietti distanziati e ricoprite tutto con l'altra metà della sfoglia.
Pressate la pasta intorno ai mucchietti di ripieno per sigillarli bene e quindi tagliate con un coppapasta o un bicchiere i vari calcioni, che non dovranno venire molto grandi.
Riscaldate l'olio in una padella e immergetevi i vostri calcioni molisani, facendoli dorare su entrambi i lati.
Scolateli, asciugateli su carta assorbente e serviteli caldi!