sabato 7 dicembre 2013

Natale in pentola: la Liguria


Cosa si prepara per Natale in Liguria?
Tra i piatti più tradizionali e antichi della Liguria ci sono sicuramente i maccheroni in brodo alla genovese o natalini, una specie di penne molto lunghe e leggermente schiacciate cotte in brodo di cappone, e i ravioli alla genovese, con ripieno di vitella, animelle, uova e parmigiano, molto ricchi e riservati ai pasti delle feste.
Tra i secondi troviamo gli stecchi fritti, cioè degli spiedini di rigaglie, il cappone lesso con mostarda e il tacchino al forno con le patate; infine il dolce natalizio per eccellenza in Liguria: il pandolce, accompagnato da torroni e frutta secca a volontà.

Pandolce

Ingredienti:
  • 500 gr di farina di media forza
  • 125 gr di burro
  • 170 gr di zucchero
  • 100 gr di uvetta
  • 70 gr di canditi misti
  • 70 gr di pinoli
  • 25 gr di lievito di birra
  • 50 ml di latte
  • 2 cucchiai di marsala
  • 2 cucchiai di acqua di fiori d'arancio
Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. aggiungendo un cucchiaino di zucchero; lasciarlo attivare per circa 10 minuti.
Disporre la farina a fontana e versare al centro il lievito sciolto nel latte, incorporare la farina con la punta delle dita e infine aggiungere il burro fuso intiepidito e lo zucchero.
Amalgamare grossolanamente gli ingredienti e aggiungere il marsala e l'acqua di fiori d'arancio; impastare con forza il composto per circa 20 minuti, fino ad ottenere una massa elastica ed omogenea.
Aggiungere l'uvetta, rinvenuta per una decina di minuti in acqua fredda e asciugata bene, i canditi ed i pinoli ed impastare per un'altra decina di minuti, fino a che gli ingredienti saranno amalgamati perfettamente.
Formare una palla con l'impasto, praticare un'incisione a croce sulla sua superficie e lasciarlo lievitare per una notte, coperto e lontano da correnti d'aria.
Posizionare il pandolce su una teglia coperta da carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa un'ora.
Quando il vostro pandolce sarà colorito in superficie, lasciatelo raffreddare completamente e sarà pronto per la degustazione natalizia!