venerdì 6 dicembre 2013

Natale in pentola: il Molise


Cosa si prepara per Natale in Molise?
Il Molise è piccolo, ma pieno di sorprese; per Natale si preparano dei piatti molto legati alla sua tradizione povera, che uniscono l'eredità rurale con i sapori del mare.
Per cominciare una calda zuppa di cardi e la pizza di Franz in brodo (pezzettini di pizza cotta al forno a base di uova, parmigiano e prezzemolo, servita in brodo caldo), per primo i maccarun ch'i hiucc (un primo un po' diverso dai piatti ricorrenti nelle altre tradizioni regionali), per secondo domina il pesce, con il baccalà arracanato, condito con mollica, aglio, prezzemolo, origano, uva passa e pinoli, o il baccalà al forno con verza, mollica, uvetta e noci, e come dolce i tipici calciuni (qui la versione salata).

Maccarun ch'i hiucc

Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr di maccheroni
  • 300 gr di cavolfiore
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2-3 cucchiai di mandorle
  • 3-4 fette di pane raffermo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
Pulire il cavolfiore e tagliare a pezzi solo le cime; lessarle in acqua bollente salata per una decina di minuti.
Nel frattempo tostare le mandorle per qualche minuto in forno e ridurle in granella.
Quando le cime di cavolfiore saranno quasi cotte, aggiungere la pasta e portarla a cottura.
Mentre la pasta cuoce, riscaldare qualche cucchiaio di olio d'oliva in una padella capiente insieme a uno spicchio d'aglio, poi levarlo e far rosolare molto bene la mollica del pane raffermo, sminuzzata finemente.
Scolare la pasta e il cavolfiore, aggiungerli alla mollica, spolverare con del pepe, mescolare bene gli ingredienti e infine aggiungere le mandorle tostate.
Servire i maccarun ch'i hiucc molto caldi, così che la mollica e le mandorle rimangano belle croccanti!