lunedì 9 dicembre 2013

Natale in pentola: la Basilicata


Cosa si prepara per Natale in Basilicata?
Il pranzo natalizio lucano comincia con le sfiziosissime pettole fritte, tra i primi troviamo la minestra di scarole, verze e cardi o i tradizionali strascinati col ragù; per secondo il baccalà in umido con peperoni cruschi o l'agnello arrosto e come dolci il piccilatiedd, un pane dolce con le mandorle, e i calzoncelli, dei panzerotti fritti con ripieno di ceci o castagne.

Baccalà con peperoni cruschi
 
Ingredienti per 4 persone:
  • 500 gr di baccalà ammollato
  • 10 peperoni cruschi
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
Mettere i filetti di baccalà in acqua fredda e lasciar cuocere a fuoco medio fino al bollore; da questo momento lasciarli al massimo altri 5 minuti, scolarli, deliscarli e tagliarli a pezzi grossolanamente.
Nel frattempo pulire con un panno i peperoni cruschi, privarli del picciolo e dei semini interni; in una padella scaldare abbondante olio extra vergine d'oliva con uno spicchio d'aglio e immergervi brevemente i peperoni cruschi, salarli e spadellare velocemente.
La frittura dovrà essere rapida e i peperoni dovranno diventare rossi scuri e croccanti, ma non si dovranno scurire troppo, altrimenti risulteranno bruciati.
Impiattare il baccalà lesso e cospargerlo con i peperoni cruschi interi o a pezzi, infine irrorare il tutto con una parte dell'olio di cottura dei peperoni.